SCENE MIGRANTI-IL DIARIO DI BORDO di Franco Ungaro

SCENE MIGRANTI Diario di bordo di Franco Ungaro Nelle giornate di cielo limpido e azzurro, in quel gioco miracoloso di riflessi e rimbalzi fra luce mediterranea e vento di tramontana, lo sfondo montagnoso dell’Albania spruzzato qui e là da ciuffi di neve si staglia sulle acque dell’Adriatico e tutto ci appare di una prossimità sorprendente.[…]