Scadono il 10 ottobre le iscrizioni all’accademia AMA

Con la lezione aperta dell’attore e docente Ippolito Chiarello in Piazza Sant’Oronzo a Lecce (lo scorso 2 settembre) e le fortunate e numerose repliche del saggio-spettacolo “Troiane di Euripide. L’attesa davanti al mare”, regia di Marinella Anaclerio, si concludono le attività dello scorso anno accademico e si aprono ufficialmente quelle del nuovo anno di AMA-Accademia Mediterranea dell’Attore.
L’accademia AMA, diretta da Franco Ungaro, è un corso biennale di formazione e perfezionamento per attori con sede a Campi Salentina (Le) in collaborazione con l’istituto Calasanzio Cultura e Formazione. Ogni anno si svolgono i provini gratuiti, a Lecce e provincia, per la selezione dei nuovi allievi. La scadenza per iscriversi è mercoledì 10 ottobre. Tutte le informazioni e il bando sono pubblicate nel sito www.accademiaama.it.

Le lezioni con la nuova classe cominceranno mercoledì 24 ottobre nella sede del Calasanzio a Campi Salentina. Il corso biennale di AMA rilascerà, a conclusione del percorso, l’attestato di qualifica professionale della Regione Puglia. Sono inoltre riconosciuti crediti formativi agli studenti iscritti al Dams dell’Università del Salento.
Gli allievi riceveranno una formazione attoriale completa: dizione, canto, recitazione teatrale, danza e movimento; la possibilità di fare stage presso festival nazionali e internazionali; la presenza in aula di docenti ed esperti qualificati come Barbara Toma, Carla Guido, Silvia Lodi, Ippolito Chiarello, Silvia Pasello, Piergiorgio Giacchè, Bruna Filippi, Roberto Latini.
Gli allievi di AMA avranno inoltre l’opportunità di partecipare gratuitamente ai workshop e alla residenza artistica promossi nell’ambito del progetto “La poetica della vergogna” per Matera 2019 Capitale europea della cultura, incontrando artisti come Maja Kleczewska (Leone d’Argento alla Biennale Teatro di Venezia 2017), Silvia Gribaudi, Jeton Neziraj e Sharon Fridman.
“Forti dell’esperienza maturata negli ultimi anni – spiega il direttore Franco Ungaro – e della grande attenzione ricevuta con la presentazione del saggio-spettacolo ‘Troiane di Euripide’, affrontiamo il nuovo anno con ancora più entusiasmo e determinazione. Convinti che sia necessaria la presenza nel territorio di un centro attivo di proposte formative e culturali con vocazione internazionale e al dialogo intergenerazionale. Il progetto di AMA ha acquisito una propria identità, si nutre di passione, competenza e sguardo aperto sulla realtà che ci circonda. Si offriranno agli allievi tutti gli strumenti utili per arrivare ad essere un attore totale, che sa mettere in gioco tutte le sue potenzialità e capacità di azione”.

 

ISCRIVITI QUI > http://www.accademiaama.it/bando-iscrizioni-201819/
Info: tel. 338 3746581 – info@accademiaama.it – www.accademiaama.it