SEMINARIO INTENSIVO APERTO CON MAURIZIO BRAUCCI

Lo sceneggiatore e scrittore Maurizio Braucci condurrà il seminario intensivo di perfezionamento programmato nell’ambito delle attività di didattiche dell’Accademia Mediterranea dell’Attore.

Leggi qui il programma di lavoro

dall’1 al 5 febbraio 2021 – dalle ore 16 alle 22 (le date potrebbero subire variazioni)

c/o Istituto Calasanzio – Campi Salentina (Le)

L’iscrizione al seminario è aperta anche ai non iscritti all’accademia AMA, fino a esaurimento posti.

Durata del seminario 30 ore

costo per i non iscritti ad AMA 80,00 euro

Per info e prenotazioni: info@accademiaama.it – tel 338 3746581

Chi è Maurizio Braucci

Maurizio Braucci (Napoli 1966) scrittore e sceneggiatore, ha pubblicato nel 1999 il romanzo Il mare guasto (tradotto in Francia dalle Ed. Métailié), nel 2004 i racconti Una barca di uomini perfetti tutti e due per le Edizioni E/O, nel 2010 il romanzo Per sé e per gli altri per Mondadori.

È coautore delle sceneggiature dei film:
Gomorra
di Matteo Garrone, – Grand Prix Cannes 2008.
Napoli, Napoli, Napoli
di Abel Ferrara – 2008.
Tatanka
di Giuseppe Gagliardi – 2009.
Reality
di Matteo Garrone – Grand Prix Cannes 2012.
L’intervallo
di Leonardo Di Costanzo – 2012. David di Donatello “Miglior regista esordiente”.
L’innocenza
di Clara di Toni D’Angelo -2012.
Bellas Mariposas
di Salvatore Mereu (in collaborazione con) – 2013
Piccola Patria
di Alessandro Rossetto – 2013
Anime nere
di Francesco Munzi -2014
Pasolini
di Abel Ferrara – 2014
Bella e perduta
di Pietro Marcello – 2015

Come drammaturgo ha collaborato con i registi teatrali Marco Martinelli e Armando Punzo. Ha realizzato l’adattamento del romanzo Il resto di niente di Enzo Striano per un trilogia teatrale prodotta dal Teatro Nazionale Mercadante. E’ direttore artistico del progetto di teatro e pedagogia Arrevuoto.

Con Il mare guasto ha vinto il Premio Volterra per Cassola 2001- Premio Bastia Arte Mare 2002.

Con Gomorra ha vinto i premi EFA 2008, il Chicago International Film Festival 2008, il David Donatello 2009 per la migliore sceneggiatura. Ha curato vari libri di reportage e inchieste, collabora con Radio Tre, con il mensile Lo Straniero e con i quotidiani La Repubblica e Il Mattino. Promuove progetti sociali con gli adolescenti e le fasce marginali. Nel 2008 è stato nominato “Operatore sociale onorario della Regione Campania”.