16 maggio, MASTERCLASS DI SCRITTURA CINEMATOGRAFICA CON DANIELA GAMBARO

Daniela Gambaro

La sceneggiatrice e scrittrice Daniela Gambaro condurrà la masterclass di scrittura cinematografica programmata nell’ambito delle attività di didattiche dell’Accademia Mediterranea dell’Attore in collaborazione con il Polo biblio-museale di Lecce.

La Masterclass di drammaturgia si terrà dal 16 al 20 maggio 2022 ore 16.00 – 22.00 a Lecce, negli spazi dell’ex Convitto Palmieri, in piazzetta Carducci.

Leggi qui il programma di lavoro

L’iscrizione è aperta anche ai non iscritti all’accademia AMA, fino a esaurimento posti.

Costo per i non iscritti ad AMA 100,00 euro

Puoi utilizzare il bonus cultura 18app per acquistare la Masterclass sul sito www.18app.it

Per info e prenotazioni: info@accademiaama.it – tel 338 3746581

Chi è

Nata ad Adria (Ro) il 12 ottobre 1976.
2001 Laurea in Scienze della Comunicazione all’Università di Padova.
2003-2005: Centro Sperimentale di Cinematografia, diploma in Sceneggiatura.

ESPERIENZE IN CAMPO CINEMATOGRAFICO E TELEVISIVO

  • 2021: Tutto chiede salvezza, serie tv, 7×40 minuti. Soggetti e sceneggiature, con Francesco Bruni, Daniele Mencarelli, Cisco Cenni. Produzione Picomedia per Netflix (in produzione).
  • 2021: Le indagini di Lolita Lobosco, seconda stagione. Serie tv, 6×100 minuti. Soggetti e sceneggiature, con Massimo Reale, Vanessa Picciarelli, Chiara Laudani. Produzione Bibi Film, Zocotoco e Rai Fiction (in scrittura).
  • 2021: Lidia Poet, serie tv, soggetti di serie (coscrittura) e sceneggiatura del terzo episodio della serie, Produzione Groenlandia per Netflix, (in produzione).
  • 2021: Le indagini di Lolita Lobosco. Serie tv, 4×100 minuti. Soggetti e sceneggiature, con Massimo Gaudioso e Massimo Reale. Produzione Bibi Film, Zocotoco e Rai Fiction.
  • 2021: Summertime, seconda stagione. Sceneggiatura di due puntate. Produzione Cattleya e Netflix.
  • 2020: Il demolitore di camper. Lungometraggio per la regia di Robert Ralston. Sceneggiatura. Produzione AMKA Film e RSI.
  • 2020: Summertime. Serie tv. Sceneggiatura di due puntate. Produzione Cattleya e Netflix.
  • 2019: Mollami. Lungometraggio per la regia di Matteo Gentiloni. Soggetto originale e sceneggiatura. Produzione Sky Italia e IIF.
  • 2018: Cronofobia. Lungometraggio per la regia di Francesco Rizzi. Soggetto originale e sceneggiatura. Produzione Imagofilm. 

Premio Max Ophuls 2019 per la miglior sceneggiatura.

  • 2016: Volevo fare la rockstar. Serie tv. Soggetto di serie/sceneggiatura di due puntate. Produzione Pepito e Rai Fiction.
  • 2014: La scuola più bella del mondo, lungometraggio per la regia di Luca Miniero. Soggetto originale e sceneggiatura. Prodotto da Cattleya.
  • 2013: Zoran, il mio nipote scemo, lungometraggio per la regia di Matteo Oleotto. Soggetto originale e sceneggiatura. 

Candidato ai nastri d’argento come miglior soggetto originale.

Candidato ai globi d’oro come miglior sceneggiatura. 

Film vincitore della Settimana della Critica alla 70’ Mostra del cinema di Venezia. 

  • 2011: Cosimo e Nicole, lungometraggio per la regia di Francesco Amato. Soggetto originale e sceneggiatura. 

Film vincitore del premio Prospettive Italia al Festival Internazionale del film di Roma anno 2012, prodotto da Cattleya.

  • 2008: I liceali Secondo Anno, serie tv in sei puntate. Stesura della bibbia, soggetti di puntata e sceneggiatura della terza puntata dal titolo: Quando il gioco si fa duro, per la regia di Lucio Pellegrini (produzione Taodue). Andato in onda su Canale5.
  • 2007: I liceali, serie tv in sei puntate. Stesura della bibbia, soggetti di puntata e sceneggiatura della prima puntata dal titolo: Benvenuti nella capitale, per la  regia di Lucio Pellegrini (produzione Taodue). Andato in onda su Canale5.
  • 2006: Ma che ci faccio qui!, lungometraggio per la regia di Francesco Amato. Sceneggiatura. Film prodotto da Raicinema e Istituto Luce. Vincitore del NICE (New Italian Cinema Events) di New York.
  • 2004: Alessio oltre il fiume, soggetto vincitore del premio Solinas “Miglior Storia Originale per lungometraggio 2004”.
  • 2004: Gabbiani, regia di Francesca Archibugi, Studio su “Il gabbiano di Anton Cechov”, collaborazione alla sceneggiatura.

ESPERIENZE IN CAMPO LETTERARIO

Dieci storie quasi vere, 2020, raccolta di racconti, ed. Nutrimenti, vincitrice del Premio Campiello Opera prima, 2021 e della Menzione speciale al Premio Calvino 2019.